12 SETTEMBRE 2019: I CENTRI ANTIVIOLENZA SONO UNA COSA SERIA

12 settembre 2019

I CENTRI ANTIVIOLENZA SONO UNA COSA SERIA

Il Coordinamento dei centri antiviolenza dell’Emilia-Romagna si esprime sull’arresto di Clarissa Matrella, ex presidente di Butterfly, sedicente associazione in aiuto alle vittime di violenza

È di questa mattina la notizia che la presidente di  un’associazione della provincia di Rimini, che secondo le agenzie di stampa “avrebbe dovuto occuparsi di violenza di genere”, è stata arrestata perché accusata di estorsione, malversazione e truffa nei confronti delle stesse donne che avrebbe dovuto sostenere. Da tempo il Coordinamento dei Centri Antiviolenza dell’Emilia-Romagna, nell’esercizio della propria funzione di vigilanza su quanto avviene sui territori in merito al contrasto della violenza sulle donne, aveva presentato vari reclami alle istituzioni contro l’indebito utilizzo di fondi pubblici da parte dell’associazione Butterfly, tanto è vero che non è compresa nell’elenco dei centri antiviolenza riconosciuti dalla Regione Emilia-Romagna (https://parita.regione.emilia-romagna.it/violenza/temi/la-rete-delle-case-e-dei-centri-antiviolenza). Oggi è nostro preciso dovere, pur considerato che le indagini sono tuttora in corso, fare chiarezza. 

Servizio Civile Universale 2019 – “Fenice: libera dalla violenza”

E’ online Bando per la selezione dei/lle volontari/e da impiegare in progetti di Servizio Civile Universale; nell’Unione della Romagna Faentina e precisamente per i Comuni di Faenza, Casola Valsenio e Castel Bolognese saranno selezionati n. 32 volontari per quattro progetti tra cui “Fenice: libera dalla violenza” che permetterà a 2 ragazze di fare un’esperienza formativa e personale importante all’interno del Centro Antiviolenza SOS Donna / Servizio Fe.n.ice, che da 25 anni offre, nel territorio dell’Unione della Romagna Faentina, un aiuto e un sostegno concreto alle donne vittime di violenza e ai/lle loro bambini/e.

Dopo aver selezionato il progetto d’interesse e letto attentamente la scheda contenente gli elementi essenziali del progetto, le aspiranti volontarie dovranno presentare la domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma Domande on Line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it.

Le domande di partecipazione devono essere presentate entro e non oltre le ore 14.00 del 10 ottobre 2019.

Di seguito la scheda progetto per poter prestare attività di volontariato presso il Centro Antiviolenza SOS Donna/Servizio Fe.n.ice:

Per saperne di più sul servizio civile e sui progetti dell’Unione della Romagna Faentina: giovedì 19 settembre 2019 alle ore 15.00 nella Sala Culture Club della Biblioteca Comunale Manfrediana – via Manfredi 14 – Faenza si terrà un incontro aperto a tutti le/gli interessate/i.

Al link di seguito trovate tutte le informazioni: Servizio Civile Universale 2019

VI ASPETTIAMO!!!!!

15 maggio: “Adolescenti tra affettività e possesso: educare al rispetto”

Nel’ambito del progetto regionale “Adolescenti tra affettività e possesso: educare al rispetto” in collaborazione con l’Istituto tecnico “Oriani” di Faenza, si sono realizzati dei laboratori formativi con i ragazzi e le ragazze delle classi terze con particolare riferimento al tema della violenza di genere nelle prime relazioni adolescenziali.

Gli/le studenti/esse che hanno partecipato a questi momenti formativi hanno elaborato dei volantini per sensibilizzare i loro coetanei rispetto agli elementi di una relazione maltrattante, al fine di promuovere una comunicazione tra pari sul tema della violenza di genere utilizzando le immagini grafiche e gli slogan che a loro appaiono più incisivi.

Oggi, all’Istituto Tecnico “Oriani”, si è tenuto un evento conclusivo con la presentazione degli elaborati ritenuti vincenti ed una premiazione simbolica dei ragazzi e ragazze che li hanno realizzati. Ringraziamo tutte le ragazze e i ragazzi che hanno attivamente contribuito a questo progetto in quanto tutti i volantini proposti erano davvero significativi e pertinenti. Ringraziamo anche Cinema in Centro – Faenza per aver donato dei biglietti di ingresso ai cinema di Faenza per i/le giovani vincitori/trici!

bty

bdr

17 e 18 maggio: “LIBERE DI VOLARE” – presentazione della fanzine durante il Distretto A Weekend 2019

“LIBERE DI VOLARE”

Presentazione della fanzine nata dal progetto di urban art “Mai più donne con le spalle al muro” realizzato da SOS Donna per la celebrazione dei 25 anni a partire dall’inizio delle proprie attività,  grazie al prezioso contributo di Distretto A e al sostegno di: Regione Emilia-Romagna, Banca Credito Cooperativo Ravennate, Bucci Industries, Confcommercio Ascom Faenza, GEMOS, Il Pennello, Parafarmacia “Salute e natura”, Prink, Tema Sinergie, Rustichelli Color e Top Rent con il patrocinio dell’Unione della Romagna Faentina.

Quest’anno anche l’Associazione SOS Donna sarà presente a #grazieprego XII edizione del Distretto A Weekend!

* Ci troverete venerdì 17 maggio alla Cena Itinerante, dalle 18.30 alle 23.00 accanto a “La Danseuse”, il murales realizzato da Coquelicot Mafille in occasione del nostro 25° compleanno! Saremo presenti con un banchetto informativo in via San Ippolito angolo via Montalto, dove troverete i gadget prodotti grazie al progetto “Mai più donne con le spalle al muro”, a scopo di autofinanziamento per le attività del centro antiviolenza con le donne da noi accolte.

* Ci troverete inoltre sabato 18 maggio alle ore 18.30 presso Osteria della Sghisa per la presentazione di “LIBERE DI VOLARE. Mai più donne con le spalle al muro”, la fanzine nata nell’ambito del progetto di urban art da noi promosso grazie al prezioso contributo di Distretto A – Faenza Art District

Qui il programma del Distretto A Weekend: https://www.distrettoa.it/…/05/dawe_programma_web_20190506.…

Non perdetevelo!