22 settembre 2019: Festa delle Associazioni a Faenza

Anche l’Associazione Sos Donna sarà presente alla Festa delle Associazioni dell’Unione dei Comuni della Romagna Faentina 2019 che si terrà domenica 22 settembre in Piazza del Popolo dalle 9.00 alle 19.00.

Alle ore 17.00 le danzatrici della Scuola di Danza Agorà di Castel Bolognese, si esibiranno nello spettacolo: “PERLE”.

Passate a trovarci!!

PERLE

Spettacolo di danza dedicato ad alcuni grandi personaggi che hanno fatto la storia della musica.

A cura di:  A.S.D. Agorà Danza di Castel Bolognese
Performance promossa da: Associazione Sos Donna

SCUOLA DI DANZA AGORà:
Agorà nasce con questo orizzonte: far danzare ogni fanciullo, ragazza, ragazzo, donna, uomo, giovane, anziano…tutti! Crediamo che la danza in tutte le sue forme stilistiche, sia innanzitutto un linguaggio universale attraverso cui esprimere il proprio essere e la prorpia essenza. Crediamo che la danza faccia conoscere qualcosa che nasce dal cuore e poi si tradforma in movimento: ed è una creazione e in quanto creazione è ARTE! Agorà è un luogo di persone dedite a tutto questo!

ASSOCIAZIONE SOS DONNA:
Sos Donna, associazione nata a Faenza l’8 marzo 1994, è un centro antiviolenza e si occupa di fornire un servizio di prima accoglienza a donne che si trovano in uno stato di temporanea difficoltà, che hanno subito o subiscono violenza, gestendo dal 2000 anche il servizio comunale Fe.n.ice, centro di ascolto e prima accoglienza per le donne in stato di disagio e maltrattate. L’attività di assistenza e ascolto si coniuga a quella di sensibilizzazione e prevenzione tramite eventi, pubblicazioni e corsi di formazione.

12 SETTEMBRE 2019: I CENTRI ANTIVIOLENZA SONO UNA COSA SERIA

12 settembre 2019

I CENTRI ANTIVIOLENZA SONO UNA COSA SERIA

Il Coordinamento dei centri antiviolenza dell’Emilia-Romagna si esprime sull’arresto di Clarissa Matrella, ex presidente di Butterfly, sedicente associazione in aiuto alle vittime di violenza

È di questa mattina la notizia che la presidente di  un’associazione della provincia di Rimini, che secondo le agenzie di stampa “avrebbe dovuto occuparsi di violenza di genere”, è stata arrestata perché accusata di estorsione, malversazione e truffa nei confronti delle stesse donne che avrebbe dovuto sostenere. Da tempo il Coordinamento dei Centri Antiviolenza dell’Emilia-Romagna, nell’esercizio della propria funzione di vigilanza su quanto avviene sui territori in merito al contrasto della violenza sulle donne, aveva presentato vari reclami alle istituzioni contro l’indebito utilizzo di fondi pubblici da parte dell’associazione Butterfly, tanto è vero che non è compresa nell’elenco dei centri antiviolenza riconosciuti dalla Regione Emilia-Romagna (https://parita.regione.emilia-romagna.it/violenza/temi/la-rete-delle-case-e-dei-centri-antiviolenza). Oggi è nostro preciso dovere, pur considerato che le indagini sono tuttora in corso, fare chiarezza. 

Servizio Civile Universale 2019 – “Fenice: libera dalla violenza”

E’ online Bando per la selezione dei/lle volontari/e da impiegare in progetti di Servizio Civile Universale; nell’Unione della Romagna Faentina e precisamente per i Comuni di Faenza, Casola Valsenio e Castel Bolognese saranno selezionati n. 32 volontari per quattro progetti tra cui “Fenice: libera dalla violenza” che permetterà a 2 ragazze di fare un’esperienza formativa e personale importante all’interno del Centro Antiviolenza SOS Donna / Servizio Fe.n.ice, che da 25 anni offre, nel territorio dell’Unione della Romagna Faentina, un aiuto e un sostegno concreto alle donne vittime di violenza e ai/lle loro bambini/e.

Dopo aver selezionato il progetto d’interesse e letto attentamente la scheda contenente gli elementi essenziali del progetto, le aspiranti volontarie dovranno presentare la domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma Domande on Line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it.

Le domande di partecipazione devono essere presentate entro e non oltre le ore 14.00 del 10 ottobre 2019.

Di seguito la scheda progetto per poter prestare attività di volontariato presso il Centro Antiviolenza SOS Donna/Servizio Fe.n.ice:

Per saperne di più sul servizio civile e sui progetti dell’Unione della Romagna Faentina: giovedì 19 settembre 2019 alle ore 15.00 nella Sala Culture Club della Biblioteca Comunale Manfrediana – via Manfredi 14 – Faenza si terrà un incontro aperto a tutti le/gli interessate/i.

Al link di seguito trovate tutte le informazioni: Servizio Civile Universale 2019

VI ASPETTIAMO!!!!!

15 maggio: “Adolescenti tra affettività e possesso: educare al rispetto”

Nel’ambito del progetto regionale “Adolescenti tra affettività e possesso: educare al rispetto” in collaborazione con l’Istituto tecnico “Oriani” di Faenza, si sono realizzati dei laboratori formativi con i ragazzi e le ragazze delle classi terze con particolare riferimento al tema della violenza di genere nelle prime relazioni adolescenziali.

Gli/le studenti/esse che hanno partecipato a questi momenti formativi hanno elaborato dei volantini per sensibilizzare i loro coetanei rispetto agli elementi di una relazione maltrattante, al fine di promuovere una comunicazione tra pari sul tema della violenza di genere utilizzando le immagini grafiche e gli slogan che a loro appaiono più incisivi.

Oggi, all’Istituto Tecnico “Oriani”, si è tenuto un evento conclusivo con la presentazione degli elaborati ritenuti vincenti ed una premiazione simbolica dei ragazzi e ragazze che li hanno realizzati. Ringraziamo tutte le ragazze e i ragazzi che hanno attivamente contribuito a questo progetto in quanto tutti i volantini proposti erano davvero significativi e pertinenti. Ringraziamo anche Cinema in Centro – Faenza per aver donato dei biglietti di ingresso ai cinema di Faenza per i/le giovani vincitori/trici!

bty

bdr