28 ottobre: “Le figlie di Eva” alla Pinacoteca Comunale di Faenza

28 ottobre 2017: Sos Donna propone una visita guidata sul patrimonio della Pinacoteca di Faenza

“Le figlie di Eva” uno sguardo di genere nella Pinacoteca di Faenza

L’Associazione Sos Donna, centro antiviolenza di Faenza, il 28 ottobre 2017 alle ore 16.30, vi invita all’iniziativa “Le figlie di Eva”: una visita guidata, con uno sguardo di genere, sul patrimonio della Pinacoteca Comunale di Faenza, in collaborazione con il direttore dott. Claudio Casadio.

Il direttore della Pinacoteca del Comune di Faenza guiderà gli intervenuti e le intervenute tra le migliori opere della Pinacoteca di Faenza, con una particolare attenzione alle figure femminili e alle storie di donne raccontate attraverso le opere. Seguirà un piccolo buffet, offerto da Ascom e dalla Cantina Berta di Faenza, per tutti e tutte le presenti.

Sos Donna, associazione nata a Faenza l’8 marzo 1994, si occupa di fornire un servizio di prima accoglienza a donne che si trovano in uno stato di temporanea difficoltà, che hanno subito o subiscono violenza, gestendo dal 2000 anche il servizio comunale Fe.n.ice, centro di ascolto e prima accoglienza per le donne in stato di disagio e maltrattate. L’attività di assistenza e ascolto si coniuga a quella di sensibilizzazione e prevenzione tramite eventi, pubblicazioni e corsi di formazione.

“Le figlie di Eva” uno sguardo di genere sul patrimonio della Pinacoteca Comunale di Faenza. Presentazione a cura di Sos Donna, visita guidata condotta da Claudio Casadio

Sabato 28 ottobre alle 16.30 presso Pinacoteca Comunale di Faenza (Via S. Maria dell’Angelo, 9 – Faenza) Ingresso € 3.00, info www.sosdonna.com o tel. 0546/22060.

Domenica 24 settembre 2017: Festa delle Associazioni

Anche l’Associazione Sos Donna sarà presente alla Festa delle Associazioni dell’Unione dei Comuni della Romagna Faentina 2017 che si terrà domenica 24 settembre in Piazza del Popolo dalle 9.30 alle 21.00.

Alle ore 17.00 Giulia Rocchi, istruttrice di acrobatica aerea e acrobata della compagnia Artisti Rupestri ci regalerà uno spettacolo davvero emozionante: “Ricomincio da me”

 

Libera dalla violenza: 21° corso di autodifesa per donne

 

L’Associazione Onlus SOS Donna di Faenza, che dal 2000 gestisce il Servizio Fe.n.ice, centro a sostegno delle donne vittime di violenza, organizza, nell’ambito dell’Unione della Romagna faentina, la 21° edizione del corso di autodifesa.


Il corso è gratuito, aperto a donne che abbiano compiuto la maggiore età e prevede 26 ore di teoria e pratica. Il solo costo da sostenere riguarderà € 12 per la tessera UISP che comprenderà la copertura assicurativa delle partecipanti.
La parte teorica sarà condotta dalla psicologa dott.ssa Cristina Castagnoli, un incontro dal Vice Questore aggiunto del Commissariato di Faenza, Silvia Gentilini e uno dall’avvocato Barbara Liverani. Le principali tecniche di autodifesa saranno a cura di un istruttore di Karate della scuola Seishin Karate A.S.D. FIKTA UISP.


Le lezioni teoriche si svolgeranno nella serata del giovedì (con orario 21.00-23.00) presso la sede di SOS Donna, in Via Laderchi 3 (Palazzo delle Associazioni) – Faenza e quelle pratiche il martedì (ore 21.00-22.30) presso la Palestra I.T.I.P. Bucci di Via San Giovanni Battista 11 – Faenza.


La parte teorica avrà inizio giovedì 28 settembre 2017 e si concluderà il 28 novembre 2017.
La parte pratica si svolgerà dal 3 ottobre 2017 al 28 novembre 2017 (escluso il 31 ottobre) e sarà necessario esibire un certificato medico per attività non agonistica, pena l’esclusione dal corso.

il 4 ottobre avrà inizio il corso di formazione per nuove volontarie si Sos Donna

L’Associazione Sos Donna di Faenza, Centro contro la violenza alle donne, attivo nel territorio faentino dal 1994, propone un nuovo Corso di formazione per volontarie. Il corso è aperto a tutte le donne che vogliono avvicinarsi all’associazione e alla problematica delle donne vittime di violenza e inizierà il 4 ottobre 2017. Le serate di formazione si terranno ogni mercoledì dalle 20.00 alle 22.30: psicologhe, avvocate, operatrici e volontarie si alterneranno per poter dare un quadro interdisciplinare al fenomeno della violenza alle donne e ai/alle loro bambini/e. Completerà il corso uno stage presso il Centro antiviolenza.

Per essere ammesse al corso, a numero chiuso (massimo 10/15 partecipanti), è necessario iscriversi entro il 15 di settembre ed effettuare un preliminare colloquio psico-motivazionale. Chiediamo a chi è interessata di contattarci tramite l’e-mail info@sosdonna.com o telefonicamente allo 0546-22060 per avere maggiori informazioni e concordare una data per il colloquio preliminare. I colloqui avranno luogo nelle date dal 18 al 29 settembre.

Qui trovate informazioni dettagliate e il Calendario formazione 2017.

Vi attendiamo numerose!

Le operatrici e le volontarie dell’Associazione Sos Donna