Conad sostiene i centri antiviolenza

Più di 10mila euro a sostegno di tre associazioni di Ravenna, Faenza e Lugo che sostengono le donne che attraversano momenti di disagio e di difficoltà o che subiscono violenze fisiche, psicologiche, sessuali ed economiche. La somma è stata donata dai negozi Conad della provincia di Ravenna che nelle giornate del 6, 7 e 8 marzo hanno devoluto dieci centesimi per ogni scontrino emesso in cassa.

Le realtà beneficiarie sono Linea Rosa Ravenna, Sos Donna Faenza e Demetra Donne Lugo, a cui sono andati rispettivamente 4.583, 3.305 e 2.581 euro.

L’iniziativa ha coinvolto 41 negozi Conad della provincia di Ravenna. Nelle giornate del 6, 7 e 8 marzo sono stati devoluti 10 centesimi per ogni scontrino emesso in cassa a Linea Rosa Ravenna da parte dei supermercati Conad del comune di Ravenna, a SOS Donna Faenza le somme da parte dei punti vendita Conad del territorio dell’Unione Romagna Faentina e a Demetra Donne in aiuto Lugo da parte dei negozi della Bassa Romagna. Il ricavato di questa campagna di sensibilizzazione potrà servire ai progetti che le tre associazioni portano avanti da tempo, sia in aiuto alle donne vittime di violenza che ai loro famigliari, sia nelle politiche di prevenzione e contrasto a questi fenomeni.

I punti vendita Conad che hanno erogato a Linea Rosa sono: quelli di Ravenna città (Conad City di Via Romea Sud 45 e Via Aquileia 3, Conad di via Grandi 2, Vicolo Tacchini 33, via Cesarea angolo via Serra; Conad Superstore di via Newton 28), oltre ai Conad City di Porto Fuori, Godo, Piangipane, Castiglione, San Zaccaria, Savio, San Pancrazio; Conad San Pietro in Vincoli, Russi, sant’Alberto, Cervia e Pinarella.

I punti vendita nei quali la raccolta è stata destinata a Demetra Donne in aiuto Lugo sono: Conad City Filo, Massa Lombarda, Voltana, Cotignola, Conselice, Alfonsine, Fusignano, Villanova, Spesa Facile Sant’Agata sul Santerno; Conad Lugo e Bagnacavallo, Superstore di Bagnacavallo,  Punta Marina.

I punti vendita che hanno sostenuto SOS Donna Faenza sono: a Faenza i Conad City Corso Garibaldi e via Valgimigli, Conad via Renaccio e via Caffarelli, Conad Superstore Filanda e Le Cicogne, oltre a Conad City Casola Valsenio, Conad Castelbolognese, Riolo Terme, Brisighella ai quali si aggiunge il Conad di Modigliana (FC).

«Abbiamo voluto dare un segnale di attenzione e vicinanza a queste realtà – commentano i soci Conad coinvolti – per sostenere l’impegno importante che da anni dedicano a donne vittime di violenza e maltrattamenti. Ci auguriamo di dare un contributo anche di sensibilizzazione nella prevenzione e contrasto a questi terribili fatti».

Le conferenze online di marzo 2021

Di seguito potete trovare le registrazioni delle conferenze online che abbiamo organizzato nel mese di marzo 2021, in occasione della Giornata Internazionale della Donna:

Martedì 9 marzo – Cultura dello stupro: dal sessismo alla violenza domestica

Il linguaggio, le battute e gli insulti sessisti, gli stereotipi di genere, la rappresentazione mediatica della violenza, la discriminazione e le molestie. Molti di questi atteggiamenti sono bonariamente accettati come parte integrante della cultura e della società, ma rappresentano la base di un iceberg che ha al suo apice le manifestazioni più cruente della violenza contro le donne.

Ne abbiamo parlato con:

Carlotta Vagnoli, autrice e attivista

Benedetta Lo Zito, attivista e fondatrice del progetto Suns – end rape culture

Immagine anteprima YouTube

Qui la bibliografia suggerita dalle nostre ospiti: bibliografia

L’iniziativa è stata organizzata dall’Associazione SOS Donna, centro antiviolenza di Faenza, in collaborazione con Associazione Fatti d’Arte e Circolo Arci Prometeo. Evento inserito all’interno del programma di “Sorelle Festival” e del calendario “Ma adesso io” dell’Unione della Romagna Faentina, realizzato nell’ambito del progetto regionale “Parità nella differenza”

Martedì 23 marzo – Uomini non si nasce, lo si diventa

“Perché il femminismo serve anche agli uomini?” Partiremo da questa domanda per parlare della costruzione del ruolo e dell’identità maschile nella società, del mito della virilità e degli uomini che agiscono violenza.

Ne abbiamo parlato con:

Lorenzo Gasparrini, blogger, attivista e filosofo femminista

Marco Borazio, operatore di Muoviti (Mai più uomini violenti)

Immagine anteprima YouTube

Qui la bibliografia suggerita dai nostri ospiti: bibliografia

L’iniziativa è stata organizzata dall’Associazione SOS Donna, centro antiviolenza di Faenza, in collaborazione con Associazione Fatti d’Arte e Circolo Arci Prometeo. Evento inserito all’interno del programma di “Sorelle Festival” e del calendario “Ma adesso io” dell’Unione della Romagna Faentina, realizzato nell’ambito del progetto regionale “Parità nella differenza”

Le ove di Mirta Morigi Ceramica Contemporanea per sostenere SOS Donna

Se a Pasqua vuoi fare/farti un regalo e allo stesso tempo sostenere le attività dell’Associazione SOS Donna, in supporto alle donne che subiscono violenza, puoi acquistare una delle bellissime uova prodotte da Mirta Morigi Ceramica Contemporanea ! Tutto il ricavato della raccolta fondi sarà destinato alle attività dell’Associazione SOS Donna in sostegno alle donne accolte e ai/le loro figlie.
Di seguito maggiori informazioni:
Ove al tempo del coronavirus un anno dopo…per SOSTENERE l’Associazione Sos Donna, centro antiviolenza di Faenza
INFO E PRENOTAZIONI
366 9816870
Un’altra Pasqua di Passione…tutti/e più o meno provati/e dal perdurare della pandemia.
Eccoci qua di nuovo in lockdown, chiuse in Bottega a preparare le uova di Pasqua.
Quest’anno offriamo 20 uova (10 con farfalla ,10 con gallina) a Sos Donna Faenza, l’Associazione che da anni grazie alle volontarie, supporta le donne che si trovano in difficoltà, che hanno subito o subiscono violenza e i/le loro figli/e.
Potete fare un’offerta ( minima di 60 euro) direttamente all’ IBAN di Sos Donna Faenza
IT 85 X 08542 23700000000105813 e mandarci la ricevuta con whatsapp indicando la vostra scelta.
Grazie a tutti/e!

MA ADESSO IO: il programma del 2021

MA ADESSO IO: il calendario di iniziative dell’Unione della Romagna Faentina intorno alla Giornata Internazionale della Donna

Qui puoi scaricare il pdf

 

BRISIGHELLA

Da Sabato 6 Marzo a Lunedì 5 Aprile

Centro Storico, Galleria d’Arte Comunale, Via Naldi 6

Fuori dall’ombra. Sussurri d’Arte al Femminile” – Mostra collettiva di ceramica pittura e scultura

 

CASOLA VALSENIO

Da lunedì 8 a Domenica 14 Marzo

La storia è donna” – mostra fotografica 

Link facebook: https://www.facebook.com/comunecasolavalsenio/

Link comune: http://www.comune.casolavalsenio.ra.it/

 

Da Lunedì 1 a Lunedì 8 Marzo

Biblioteca comunale Giuseppe Pittano

Storie di donne” – Percorso bibliografico

Per informazioni: tel. 0546 76168, pagina Facebook: https://www.facebook.com/bibliotecacasola/